slide

Read More

slide

Read More

slide

Read More

L’associazione

L ‘ Associazione “AMINTA” E Stata Fondata Al Termine dell’Anno 2016 da un gruppo di musicisti e Musicologi Che…

Read More

La Bottega Musicale

 Ensemble strumentale, vocale e coreutica specializzato nel repertorio rinascimentale con una particolare attenzione alla cultura del periodo rinascimentale ferrarese….

Read More

Ricerca&Didattica

L’associazione AMINTA, avvalendosi della collaborazione di musicologi e studiosi, propone le seguenti attività: creazione di spettacoli musicali e coreutici…

Read More

Contatti

 Associazione Culturale “AMINTA”   329.6636388 www.amintaferrara.it info@amintaferrara.it Via Massafiscaglia 80, 44123 Ferrara (Fe) C.F. 93092000384      

Read More

Home

Eventi futuri …

30 Ottobre 2017, Ferrara

Momenti musicali a cura di AMINTA, Nuova Bottega Musicale Ferrarese

__________________________________________________________________________

 

 

___Musica per Sigismondo___

 

Chiesa del Suffragio, Corso Gino Vendemini, Savignano sul Rubicone, FC

vai programma completo …

 

Pieve di S. Michele, Santarcangelo di Romagna, RIMINI

 

__________________________________________________________________________

“Le passioni di Sigismondo: la guerra, l’amore, il gioco”

Montefiore Conca Rimini – 15 Luglio 2017

.

__________________________________________________________________________

 “Aminta” va a Bologna, 27 marzo 2017

INNAUGURAZIONE DEL “SECRETO BARACCANO”

 

__________________________________________________________________________

 

Si e Concluso un carnevale Ricco di Musica per Aminta

25/02 Aspettando il Carnevale Rinascimentale: Pedro Alca-Tanye de gala , Museo di Casa Romei

26/02 Divertimenti di corte: canti e balli dei banchetti rinascimentali , Museo Archeologico Nazionale di Ferrara

26/02 Alla tavola di Sigismondo , Contrada San Benedetto

28/02 Salteri ad Arco e sonorità medievali di Cattedrale di San Giorgio

Si ringrazia per la Collaborazione: Museo di Casa Romei, Museo Archeologico Nazionale di Ferrara, Conservatorio Frescobaldi di Ferrara , Contrada San Benedetto, Contrada San Giorgio , Campanari Ferraresi , Visita Ferrara, Carnevale Rinascimentale Ferrara.

A Ferrara Tra il XV e il XVI Secolo la musica sublima OGNI evento Pubblico e festività: la corte estense si Circondata dei maggiori strumentisti, Compositori e Cantori del tempo e Trasforma la città nel primo centro musicale d’Europa.
La grande fioritura culturale del Rinascimento E Strettamente Legata all’eccezionale Diffusione delle Celebrazioni di festa, Sacro e Profano. Quest’ultime venivano organizzate con grande Impiego di Mezzi Artistici e festeggiare in maniera pomposa: Attraverso i ricevimenti dei Principi, le processioni ed il carnevale la corte Celebrare la propria magnificenza.
Il concerto alternerà le varie Atmosfere sonore del Periodo, proponendo brani profani Scritti ed eseguiti a Ferrara. Per gran lunga this L’Associazione AMINTA, In collaborazione col Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara, mettera in scena Uno spettacolo Che integra Una consorte strumentale, voci soliste, un coro e un gruppo di danza storica.
 .
 .
                 Palazzo Ludovico il Moro – Museo Archeologico,
Via XX Settembre 122
               “Carnevali Etruschi e canti e balli rinascimentali al Museo Archeologico”
 .
    Ore 10,30 – Conferenza “Il Carnevale degli Etruschi” a cura della direttrice del Museo Archeologico di Ferrara, Paola Desantis.
 .
  Ore 11,00 – Concerto e balli “Divertimenti di corte: canti e balli Dai banchetti rinascimentali Estensi”
Una Collaborazione Tra Associazione AMINTA e
Il Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara
 .
     Ore 11,45 – Visita guidata del Museo Archeologico dal tema “Feste e ritualità di Spina, Tra Greci ed Etruschi” a cura della direttrice Paola Desantis.
 .
 .
Ingresso al Museo € 6,00 (intero) € 3,00 (Ridotto), gratuito con la prenotazione.

__________________________________________________________________

AMINTA Nuova Bottega Musicale Ferrarese – Teaser

 

 

 

 

 

 

“L’antica voce del salterio ad arco”